Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Scuola Primaria Progetti e Laboratori

Progetti e Laboratori

Uno sguardo nelle attività delle classi

Discorso di Commemorazione delle classi 5° per il 4 novembre 2017

I ragazzi delle classi quinte sono stati invitati a partecipare alla Cerimonia di Commemorazione che ogni 4 novembre viene organizzate davanti al Monumento dei Caduti; ecco la loro riflessione finale estratta dal discorso:

"...Oggi perciò vogliamo rivolgere a noi stessi, ma anche a voi adulti un invito ad impegnarci TUTTI per costruire la pace… come scriveva il poeta Lin Thien Min: 

 

Non importa che tu sia 

uomo o donna, 

vecchio o fanciullo, 

operaio o contadino, 

soldato o studente o commerciante; 

non importa quale sia il tuo credo politico 

o quello religioso; 

se ti chiedono qual è la cosa 

più importante per l’umanità, 

rispondi 

prima 

dopo 

sempre: 

la pace! 

Discorso dei ragazzi delle classi quinte


 "Scuola e solidarietà: dalla riflessione sulla Convenzione sui diritti dell'Infanzia che si ricorda il 20 novembre, gli alunni delle classi quinte hanno preso coscienza del fatto che non tutti i bambini del mondo vivono in pace e in serenità, perché vengono lesi i loro diritti. Da qui una domanda: che cosa si può fare? Gli alunni hanno risposto con entusiasmo all'idea di realizzare degli oggetti- regalo da mettere in vendita, il cui ricavato è stato devoluto all'Associazione "Centro d'ascolto" che opera nel nostro paese e si occupa di famiglie bisognose. Un grazie sincero ai genitori che hanno contribuito e collaborato alla realizzazione di questa iniziativa. gallery


alunni al concerto di natale II Natale,  è una delle ricorrenze più ricche di significato che coinvolge la società, la  famiglia  e  la  scuola. È un periodo di grande valore sociale ed educativo in cui si valorizzano i sentimenti e i  messaggi  autentici  quali    l'amicizia,  l'amore, la gioia, la fratellanza e  la solidarietà  che  rappresentano  valori  fondamentali  per  una pacifica convivenza. Il  Natale  diventa  uno  sfondo  per  molteplici  attività  didattiche, è un momento della vita scolastica che vede impegnati gli alunni in vari   laboratori   dove,   insieme   alle   insegnanti,  diventano promotori di solidarietà.


alunni con caschetto e bici Impariamo la sicurezza in strada: progetto, concordato tra le docenti e il comandante della Polizia municipale di Gorle, Massimo Brignoli, per le classi quarte della Scuola Primaria è inserito nel corso del Progetto Accoglienza, svoltosi a settembre 2016. Consolidare la capacità di muoversi nell’ambiente in modo autonomo e responsabile, rispettando criteri di sicurezza, far acquisire comportamenti corretti in strada come pedone e come ciclista (..) prog. completo


 inaugurazione coloninna elettrica Educare al consumo energetico, adottare comportamenti virtuosi nei confronti dell’ambiente è importante per il loro futuro di tutti. Far riflettere i bambini sul tema dell’energia è educativo dal momento che è presente in tutti gli ambiti della nostra vita sotto varie forme. All'inaugurazione della colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici erano presenti gli alunni delle classe V per conoscere comportamenti virtuosi nell’ambito della sostenibilità.foto
 


 Tante storie per giocare con le parole...:  alunni in biblioteca

 Il progetto, concordato tra le docenti e le referenti della Biblioteca Comunale, Romina Alfieri e Michela Carrara, per le classi terze della Scuola Primaria è inserito nel corso del 2° quadrimestre, come ampliamento dell’offerta formativa e di promozione della lettura.  Il progetto permette la promozione di un atteggiamento positivo nei confronti della lettura, favorisce il contatto e l’uso della Bibliotecalio, consente un primo approccio conoscitivo ai vari generi narrativi allo scopo di orientare meglio gli alunni in una scelta personale, affinando così i loro gusti letterari . progetto
 


alunni in aula

 Ready, steady, gol! !
Madrelingua e Lezioni CLIL nelle classi terze della scuola primaria. L’accento si sposta dall’insegnare la lingua straniera all’insegnare attraverso la lingua straniera!Non si tratta semplicemente di spiegare in inglese una materia, bensì di organizzare il contenuto in modo semplice da acquisire, nonostante un bagaglio linguistico limitato. Una sfida… molto stimolante. gallery
 

 


gli alunni nella sala consiliare Educazione alla Cittadinanza e Costituzione :
Le classi V A-B-C sono state accolte nell'aula consiliare del Comune di Gorle dal Sindaco,dagli Assessori Artuso e Tassetti, dall'On. Lanfranchi  coordinatrice del progetto e dal Comandante dei Vigili.Alcuni alunni hanno preso posto nell'area destinata al pubblico,altri hanno occupato le poltroncine dove si insediano i membri del Consiglio Comunale. Il Sindaco ha accolto i ragazzi "nella Casa di tutti "auspicando che un giorno possano essere parte attiva della vita di Gorle. Il progetto "Cittadinanza e Costituzione" ha come scopo l'elezione,il prossimo anno,del Consiglio Comunale dei ragazzi,esperienza significativa,già attivata alcuni anni fa nella Scuola di Gorle. L'Assessore Prof.Artuso ha illustrato i compiti del Consiglio Comunale e l'importanza delle decisioni che vengono prese da questo.Gli alunni hanno poi visitato l'ufficio anagrafe e l'ufficio tecnico dove hanno ascoltato le spiegazioni degli addetti ai lavori.foto


baracca dei burattini

Il riciclo fantastico:gli alunni delle classi terze hanno imparato divertendosi, scoprendo così il piacere di apprendere. Con l'utilizzo di vari materiali di riciclo: contenitori di plastica, calzini vecchi, cucchiai di legno, stoffe varie, polistirolo, carta, cartone..., hanno realizzato, con il prezioso aiuto dei loro genitori, dei bellissimi burattini. Lavorando a coppie, hanno inventato il testo teatrale, hanno memorizzato le battute e successivamente l'hanno drammatizzato, alla presenza di un pubblico speciale: gli alunni di prima e di una classe terza.foto   testi


logo protezione civile

Un contributo alla formazione sulla SICUREZZA per gli alunni della Scuola Primaria

Nel convincimento che la cultura di Protezione Civile sia educazione alla sostenibilità, alla solidarietà e alla cittadinanza attiva, alcuni docenti referenti hanno aderito al Progetto educativo per la diffusione della cultura di Protezione Civile, promosso dall’Ufficio Scolastico Ambito Territoriale di Bergamo in collaborazione con la Protezione Volontaria Civile Bergamo di Alzano Lombardo. Il progetto gratuito intende contribuire alla costruzione di abilità di esame della realtà e di valutazione dei rischi, nonché al rafforzamento di atteggiamenti di coscienza dei propri limiti, responsabilità e autocontrollo.foto          progetto  


 scuola di sport

“ A SCUOLA DI SPORT – LOMBARDIA IN GIOCO “

GRANDE ENTUSIASMO. Questo è quanto si può dire a due mesi circa dall’inizio de Progetto “A SCUOLA DI SPORT – LOMBARDIA IN GIOCO “ che vede la partecipazione entusiastica dei bambini delle classi prime e seconde della Scuola Primaria di Gorle.Il Progetto prevede 20 ore curriculari per classe, 1 ora a settimana della durata di 60 minuti ciascuna.Le insegnanti di educazione fisica delle classi interessate, durante tali ore, collaboreranno con un’ esperta laureata in Scienze Motorie osservando in un ambiente diverso (la palestra della scuola superiore di Gorle ) le capacità psico-motorie dei propri alunni.Il lavoro del Progetto è stato articolato in microcilcli aventi ciascuno un particolare obiettivo con attività specifiche in base all’età.progetto foto
 


bambini in palestra Emozioni in gioco:un percorso psicomotorio che mira allo sviluppo e al  consolidamento della percezione positiva di sè nel bambino, partendo dal piacere del gioco. Percoso svolto dalle classi prime della Scuola Primaria. "L'intelligenza emotiva è la capacità di percepire, riconoscere e identificare i propri sentimenti e quelli altrui in maniera precisa nel momento stesso in cui sorgono- E' anche la capacità di auto-motivarsi e gestire le proprie emozioni in modo positivo".
 


    bambini davanti al monumento dei caduti

      Se vuoi la Pace:  " Grazie alpini, grazie militari di tutte le Forze Armate che ancora oggi siete chiamati a difendere la pace in tutta la Terra, grazie perchè ci avete permesso con i vostri sacrifici di nascere in un mondo libero e di crescere senza le devastazioni della guerra. Noi siamo  piccoli ma vogliamo custodire nei nostri cuori i valori che ci  hanno lasciato in eredità i nostri  nonni e i nostri bisnonni : il valore della liberta, il valore della patria,il valore  della pace."  testi



    frutta Frutta nelle scuole:

Programma europeo finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari.calendario


  ...una sfida per gli alunni a trovare alle soluzioni matematiche con un' esperta porta a partecipare con entusiasmo e con spirito cooperativo a tutte  le attività proposte. Affrontare le questioni matematiche attraverso i giochi, manipolazioni di oggetti,problemi non di routine in modalità cooperativa ha aiutato gli alunni a sviluppare un atteggiamento positivo verso la matematica.     progetto



 

 

 

 

     

     

    

 

Azioni sul documento