Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Scuola Primaria Organizzazione

Organizzazione scolastica

alunni in aula Il Curricolo degli Studi
Il compito specifico del primo ciclo è quello di promuovere l’alfabetizzazione di base attraverso l’acquisizione dei linguaggi e dei codici che costituiscono la struttura della nostra cultura, in un orizzonte allargato alle altre culture con cui conviviamo e all’uso consapevole dei nuovi media. Si tratta di una alfabetizzazione culturale e sociale che include quella strumentale, da sempre sintetizzata nel “leggere, scrivere e fare di conto”, e la potenzia attraverso i linguaggi e i saperi delle varie discipline. LA SCUOLA PRIMARIA MIRA all’acquisizione degli apprendimenti di base, come primo esercizio dei diritti costituzionali. Ai bambini e alle bambine che la frequentano offre l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose, e di acquisire i saperi irrinunciabili. Si pone come SCUOLA FORMATIVA, che attraverso gli alfabeti caratteristici di ciascuna disciplina, permette di esercitare differenti stili cognitivi, ponendo così le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico. Per questa via si formano cittadini consapevoli e responsabili a tutti i livelli, da quello locale a quello europeo. La padronanza degli strumenti culturali di base è ancor più importante per bambini che vivono in situazioni di svantaggio.

lab informatica  Nel curricolo della scuola primaria sono previste le seguenti discipline:

  • ITALIANO - LINGUA INGLESE 
  • STORIA - GEOGRAFIA
  • MATEMATICA - SCIENZE  MUSICA 
  • ARTE E IMMAGINE  - EDUCAZIONE FISICA - TECNOLOGIA
  • RELIGIONE CATTOLICA - attività ALTERNATIVA all’IRC ( facoltativa)

Le competenze per l’esercizio della CITTADINANZA ATTIVA sono promosse continuamente nell’ambito di tutte le attività di apprendimento, utilizzando e finalizzando opportunamente i contributi che ciascuna disciplina può offrire.
 

  Modello di Orario settimanale

 prospetto

  Il tempo scuola può essere organizzato secondo diversi modelli di orario settimanale. La scuola propone i seguenti TEMPI SCUOLA:

  • Tempo scuola di 30 ore: tempo scuola potenziato, con l’arricchimento con l’approfondimento e con laboratori delle discipline di italiano, matematica e della ricerca.
    Le discipline sono distribuite su 6 giorni settimanali (orario 8,00—13,00) 
  • Tempo scuola di 40 ore : tempo pieno: costituito dal tempo curricolare potenziato di 30 ore e di 10 ore di tempo obbligatorio per la mensa.

Le discipline sono distribuite su 5 giorni settimanali (orario 8,00— 16,00)

   

ACCOGLIENZA

Favorire l’inserimento sereno di bambini e genitori

PROGETTO

CONTINUITA’ /PONTE

Garantire la continuità del processo educativo fra Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria 1°g.

PROGETTO DI  EDUCAZIONE  AMBIENTALE E ALLA SALUTE 

Sensibilizzare alle problematiche ambientali locali in collaborazione con il PLIS.

PROGETTO

DI EDUCAZIONE  STRADALE

Conoscere le regole della strada, in particolare quelle riguardanti il pedone e il ciclista in collaborazione con la Polizia Locale.

PROGETTO

DI ALFABETIZZAZIONE SPORTIVA E AVVIAMENTO ALLO SPORT

Le classi si avvarranno  PROGETTO NAZIONALE   M.I.U.R. – C.O.N.I. – C.I.P.  “Alfabetizzazione Educazione motoria scuola primaria”.

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Percorso delle classi quinte sulla  Costituzione Italiana,  legge della Repubblica ,legato anche  alle celebrazioni del 4 Novembre

PROGETTI REALIZZATI CON IL CONTRIBUTO DEL PIANO DIRITTO ALLO STUDIO (PDS)

Per il corrente anno scolastico è stato deliberato che le classi 1-2-4-5 aderiranno al progetto musicale, mentre le classi 3 al progetto teatrale

USCITE  DIDATTICHE

Conoscenze ed esperienze sul territorio e non

     

 

 

 

 

Azioni sul documento