Ultima modifica: 16 Lug 2018

I progetti

Progetto educativo-didattico

" Io...Noi, giocando diventiamo cittadini del mondo ”: vivere le prime esperienza di cittadinanza per scoprire l'altro da sè e attribuire progressiva importanza agli altri e ai loro bisogni;rendersi conto delle necessità di stabilire regole condivise; esercitarsi nel dialogo e nell'ascolto rispettando i punti di vista dell'altro e delle diversità di genere.


Accoglienza

Un percorso per favorire l'inserimento sereno di bambini e genitori nell'ambiente scolastico, fissare modalità, strumenti e tempi per l'attuazione del progetto che permettano il raggiungimento dell'obbiettivo "STAR BENE A SCUOLA", favorire un avvio graduale dell’impegno scolastico,facilitare la riappropriazione dei ritmi e degli spazi scolastici.

Progetto accoglienza INFANZIA 2018-19 (1)


Sonno e relax

Un percorso per rispondere a un bisogno fisico di riposo e/o di rilassamento, per creare uno spazio accogliente e sereno adatto alle esigenze di benessere fisico e di tranquillità.Il sonno è un momento delicato, ed è importante che possa attuarsi nel rispetto dei ritmi individuali in uno spazio che permetta al bambino di affrontare con tranquillità questo momento.


Attività Alternativa

" Giochiamo con le parole " : giochi, attività con la voce, laboratori linguistici per aiutare questi bambini ad esprimersi meglio nella lingua italiana con particolare attenzione agli eventuali problemi di inserimento e socializzazione.


Sicurezza

Un progetto per far conoscere e vivere uno spazio sicuro a casa, a scuola, in strada, far vivere al bambino tutte le situazioni, calamità naturali, atti di vandalismo, incidenti, contesti di all'erta, che mettono a rischio la propria e altrui incolumità, come esperienze formative ed educative.


Continuità Didattica

Esperienze didattiche per favorire la capacità di relazionare, lavorare e cooperare con bambini/e insegnanti di altre sezioni e scuole, conoscere gli ambienti e gli strumenti della “scuola primaria”, aiutare a superare l’espressione di ansia e di aspettative legate al momento del passaggio, recuperare i ricordi e i vissuti del bambino.


Orto : il giardino dei sensi

Il progetto orto-giardino vuole proporsi come un’attività nella quale i bambini vengono stimolati ad utilizzare i propri sensi per mettersi in “contatto con la natura” e sviluppare abilità diverse, quali l’esplorazione, l’osservazione e la manipolazione. L’attività manuale all’aperto come la realizzazione dell’orto dà la possibilità al bambino di sperimentare operazioni e osservare che cosa succede attraverso l’esperienza diretta, acquisendo le basi del metodo scientifico.




Link vai su